ore 21,20: è Fiorello il primo a partire, con l’anteprima girata tra la gente. Stile molto amatoriale e introduzione politica, una sorte di rassegna stampa condotta dal popolo. Fine anteprima.

ore 21,23: inizia il Gf. Si punta tutto sulle rise molto accese della settimana. Volano i paroloni. Alessia Marcuzzi fa il suo ingresso, gioviale come sempre, come se avesse appena mostrato una scampagnata cordiale.

ore 21,26: Fiorello sceglie come copertina un giro in taxi per Roma, attraverso un dialogo con un tassinaro milanese per caso nella capitale. Il fil rouge finora è il Fiorello tra la gente. Ingresso in uno studio magnificente con una platea vastissima e un gioco di luci molto accattivante. Omaggio a Mike, con il suo storico Allegria!

ore 21,32: immancabili frecciatine al Berlusca, le più grandi dimissioni durante il weekend. Battute sulla possibile resurrezione del terzo giorno, sul commiato triste della Santanché e di Bondi al Premier. Simpatico omaggio a Monti, uno che secondo il comico darà pochissimo materiale alla satira, con sommo dispiacere di chi sbarcava il lunario con le stravaganze del premier. In platea Nicola Savino, Luca Giurato, Michelle Hunziker.

ore 21,38: l’irriverente siculo con un eloquente Ma Futtitinni usa la Hunziker per creare un siparietto italo-tedesco, ironizzando sul fondoschiena della Merkel (proverbiale per il commento di Berlusca) e su tutta la questione dello spread e dei bund. Momento canto: coreografie di Ezralow e remake di Tu vuoi fare l’americano.

ore 21, 48: al Gf si va al primo nero. Solo rivendicazioni incrociate in base ai battibecchi recenti. Scaletta molto scarna stasera, sembra quasi che gli autori si siano arresi alla controprogrammazione senza colpo ferire. Filippo, Luca e Floriana ancora al centro delle polemiche.

ore 21, 50: la vittima di turno è Mazza, a cui il conduttore chiede se abbia già preparato le valigie (si sa che al cambio dei vertici politici cambiano anche sempre i dirigenti della televisione pubblica!). Arriva Giorgia a duettare con Fiorello su uno swing e con uno sfondo d’impronta lasvegasiana.

ore 22,00: al GF la mamma di Leone a confronto con la mamma burlesque dopo le dichiarazioni forti contro il figlio. Claudia si giustifica: dormivo, mi hanno svegliato per litigare (i compagni, ndr). La signora Lorenza domina la scena con grandissima nonchalance. Il dialogo tra mamme si conclude con un lieto fine e una pace siglata tra i due litiganti. Non sembra esserci altro in scaletta: ora si passa alle altre liti.

ore 22,04: continua il tandem di canto e dialogo tra Fiorello e l’apprezzatissima cantante romana. Tra ninne nanne e duetti i minuti scorrono con leggerezza. Monologo brillante sul rapporto genitori- figli, sulla generazione dei mocciani.

ore 22,07: immancabile momento da Pupa e Secchione in cui si fa spettacolo sull’ignoranza, presunta o vera, dei concorrenti. Danilo, il barese, alla prova di cultura: leggere Leopardi, l‘Infinito, l’idillio più famoso del poeta di Recanati che il concorrente dice di non conoscere. Pessima la Marcuzzi che ricama su questa storia ridacchiando e riducendo tutto a cosa sciocchina. Signorini farebbe meglio a tirarsi fuori dalla terribile gag ma non ci riesce.

ore 22,18: nuovo siparietto sul futuro incerto di Mazza. Fiorello si avvicina scimmiottando un tentativo di bacio. Subito dopo l’obiettivo diventa Marta Marzotto tutta tempestata di ori sullo scialle (per indossarlo ci vuole il porto d’armi dice Fiorello). Omaggio a Julio Iglesias, con la solennità d’opera. Fiorello non stecca sui grandi acuti, proprio in forma il comico.

ore 22,28: Filippo ancora al centro della scena, stavolta per il triangolo probabile che lo vede in mezzo tra Floriana e Ilenia. Pare che il ragazzo al termine di un battibecco con la romana abbia avuto un malore in confessionale: i contorni di questa vicenda rimangono comunque poco chiari.

ore 22,32: approfittando della presenza di Borriello il conduttore propone la sua divertentissima imitazione del coach della Roma Luis Enrique. Ci scappa pure un’imitazione di Signorini e un tentativo di gossip. In platea non manca nessuno dei vip. Arriva il tennista Djokovic e s’inscena una partitona sul palco. Gustosissima anche la scenetta parodica sul saluto dei tennisti a fine gara. Rapido e divertente, non ne sta sbagliando una finora Fiore.

ore 22,48: in coppia con Giuliano dei Negramaro lo showman si esibisce in una singolare riedizione del successo di Fontana, Il mondo. I due si dilettano anche con una brevissima parafasi di Don’t cry for me Argentina, riadattata. E’ la volta di Under my skin, che conclude l’intervento del negroamaro salentino.

ore 22,57: ELIMINAZIONE al GF: la persona che lascia la casa è Claudia, la mamma burlesque che pochi minuti fa si è sciolta in lacrime al cospetto di un videomessaggio spedito dalla madre. Si salva Gaia, molto più apprezzata dai compagni di avventura e meno invisa al pubblico, ancora poco incline all’idea di una donna di famiglia che si esibisce spogliandosi.

ore 23,00: i tentativi di seduzione di Luca, lo squalo, ai danni di Enrica. Potrebbe esserci un cedimento, pare. Un telefono in attesa di squillare per il concorrente al centro dello scandalo per le foto pubblicate da Signorini.

ore 23,07: Chi le ha tenuto la mano durante il parto? Jean Paul Gaultier- nel mirino di Fiorello finisce la signorà Sarkozy. Carlà simpaticamente irrisa nella sua veste di cantante e per la sua immagine di donna sempre piena di charme. Molto d’impatto la scelta delle coreografie di moltiplicare all’infinito l’immagine del mattatore e presentatore. Originale.

ore 23,13: la signora Graziella, mamma di Enrica, interviene per garantire sull’onestà della figlia. Pensate un po’ voi dove siamo arrivati. Abbracci e gioia all’uscita del confessionale dopo l’intervento della suocera. La lista dei nominabili, scelta per assoluto arbitrio del Gf, porta con sé una novità: tutti nominabili. Momento Bifidus: Kiran, chiamato a nominare, è in bagno.

ore 23,21: Eva Riccobono aiuta Fiorello a esprimere con un motto siculo una massima esistenziale: nella vita chiù logna è a pinsata e chiù rossa è a minchiata! Una nuova capatina di Luis Enrique e poi pubblicità, non prima di un siparietto in cui Baldini finge di parlare con una Lorenza Lei marcatamente bolognese ma bacchettona, almeno secondo la parodia.

ore 23,30: prova settimanale al Gf. La scusa per spogliare i concorrenti stasera è una rivisitazione di celebri sculture, reinterpretate dai ragazzi e baciate dalle donne della casa che, bendate, devono riconoscere i compagni. Costumini adamitici,. giusto per dimostrare che le allusioni e il pruriginoso è sempre scongiurato dagli autori.

ore 23,29: anche Alessio Boni nel pubblico (ma chi è rimasto a casa stasera dei vip?). Si passa ai Pooh, vittima prediletta anche di molti spettacolo di Mammucari, e si ride sull’abbandono del batterista D’Orazio. Fiorello canta una canzone dello storico gruppo sfoggiando un’imitazione ben fatta di Chi fermerà la musica. Ritorna anche Giorgia con E’ l’amore che conta, e poi con la storica Come Saprei riadattata culinariamente per andare appresso a Fiorello a dieta per essere cool. La baracca costa e quindi tanta pubblicità, lo fa capire lo stesso Fiorello.

ore 23,43: Mario in studio al Gf. Si ripercorrono i momenti in casa, ovvero le liti del bel modello pugliese. Chiarimento con Leone.

ore 23,51: Parodia di X Factor. Fiorello sbeffeggia Morgan, Baldini interpreta Ariso. Giuliano insieme alla sua band interpreta l’ultimo successo. Fiorello omaggia Napolitano e lo ringrazia per aver tenuto botta reinterpretando l’Inno di Mameli, opera non facile, in cui si sono cimentati in tanti. Sceglie una versione a suo modo rap.